Bollo auto: occhio alle ingiunzioni di pagamento dopo i 3 anni.

Bollo auto: occhio alle ingiunzioni di pagamento dopo i 3 anni.

La prescrizione del bollo auto, lo abbiamo detto più volte, avviene dopo tre anni dal mancato pagamento. Il bollo non corrisposto nel 2018, andrà quindi in prescrizione alla data del 31 dicembre 2021.

Tuttavia, se nel frattempo si riceve una cartella esattoriale il tempo di prescrizione s'interrompe e bisognerà iniziare a decorrere nuovamente dell’inizio. Nonostante la legge sia abbastanza chiara, alcune Regioni continuano ad inviare ingiunzioni di pagamento" del bollo auto anche dopo la scadenza dei fatidici tre anni.

In casi del genere, dunque, l’ingiunzione della cartella di pagamento relativa al pagamento notificata dopo tre anni dal mancato saldo del bollo va considerata illegittima.

I contribuenti dovranno fare ricorso entro 60 giorni dalla notifica dell'ingiunzione presso la Commissione tributaria provinciale (per importi inferiori a 3mila euro non c’è neppure bisogno dell’avvocato). 

Se non si fa ricorso entro i 60 giorni, la cartella esattoriale diventa definitiva e va dunque pagata.